Band e Redazionali

Scarlet’s Walk: "Trasparency"

L’universo emozionale di Linda addolcisce e rigenera l’elettronica
Scarlet’s Walk nasce dall’unione artistica tra Linda Franceschini, una cantautrice emozionale e Luca Lorenzi nel 2012;

Linda sviluppa idee e fantasia dando forma a un mondo nuovo, di musicalità e pensieri rarefatti, il duo vede anche la collaborazione di Marco Ricci de la Casa del Mirto, che arricchisce di atmosfere e tappeti sonori l’album, che avvolgono in modo, perfetto la delicata voce di Linda. Da tutto questo nasce Trasparency il nuovo Ep che rappresenta la nascita a tutti gli effetti di Scarlet’s Walk. Un lavoro di sole cinque tracce, ma curate e create con rara passione alle quali si aggiungono tre remix firmati The Smokers, Casa del Mirto e Nicola Belli; l’album è ispirato dalle visioni ipnotiche di Linda, dalla sua turbolenta ricerca interiore, dalle sue letture, dalla natura che la circonda e che lei vive con impeto, dai sogni lucidi e dalle infinite sfumature dell’Universo.

Questo album è una vera perla emozionale, Trasparency si avvale della musica elettronica e di quell’incredibile strumento chiamato sintetizzatore, grazie al quale l’impatto emotivo dei brani è davvero sorprendente; un affascinante mix tra la voce femminile suadente e delicata e l’onda elettronica più incisiva e dura, che nonostante tutto però viene addolcita dal canto, che corre a tratti in parallelo con i suoni e a tratti li avvolge. Sognante e futuristico Trasparency trascina in un universo sensuale e meccanico, dove il connubio improbabile diventa emozione unica e fluente. Consigliato per spaziare in una nuova generazione dell’elettronica. (Giusy – QuadriProject)

TRACKLIST

1. Intrusion

2. Flowers in my soul

3. White waterfalls

4. Laws of art

5. Green mind

6. White waterfalls (The Smokers Remix)

7. Flowers in my soul (Casa del Mirto Remix)

8. Flowers in my soul (Nicola Belli Remix)

Fb official page

Previous post

Giancarlo Guerrieri: "Pazzu" il nuovo album

Next post

Seraphic Eyes: il grunge come non l'avete mai sentito

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”