Aiuto EmergentiMedia

BRANDING: La tua band è un marchio !


Una metamorfosi graduale





Se hai deciso di mettere su una band o sei semplicemente un’artista solista, incorrerai inevitabilmente nel processo di “branding”: in quanto artista o band diventi potenzialmente un marchio, un’immagine, un gusto, un sapore che diventa immediatamente riconoscibile non solo nel settore musicale in cui operi ma anche e soprattutto al tuo pubblico.

 Ma come avviene questo processo? E’ una metamorfosi graduale, di cui ancora una volta l’artefice e regista sei sempre ed unicamente tu.


1. Definisci il tuo sound


Il primo fattore a “dare sapore” al tuo brand è la tua musica, che d’altronde è la parte determinante in quanto tuo prodotto. Se ancora non hai identificato il tuo sound, meglio prendersi del tempo per farlo: ricorda che non si può costruire una casa su delle pareti poco solide.



2. Lavorare sul marketing che rispecchia il tuo sound


Una volta colta l’anima del tuo sound, potrete passare alla parte successiva e cioè quella del marketing.

-Auto marketing. E’ ormai chiaro che negli ultimi venti anni l’industria musicale è drasticamente cambiata: oggi le persone vogliono più che mai sentire chi c’è dietro la musica che ascolta, c’è necessità di un rapporto più diretto e autentico dove non conta tanto acquistare quella musica, ma sentirla, viverla e riconoscersi. Allora entra nel gioco, dialoga con il pubblico, entra nella parte più interattiva dell’essere artista, ringraziali e complimentati con loro. Ringraziali per il loro sostegno, senza giocare ad essere una persona che non sei. Se sei una band assicurati che alla vostra pagina ci sia anche un collegamento alle pagine di tutti i membri del gruppo.

-Web Marketing. Creare un sito web è fondamentale, potremmo dire il primo passo da compiere. Anche in questo caso realizza un sito web che parli di te, della tua musica in ogni sua estensione: dal layout al design, dal font ai contenuti.

-Estetica. Anche l’occhio vuole la sua parte, quindi non dimenticare di curare manifesti, locandine ed inviti ad eventi: realizza un art work accattivante che catturi l’attenzione e che ti faccia ricevere anche dei complimenti.

3. Sii Familiare


Va bene apportare di tanto in tanto modifiche e novità, ma è fondamentale che il pubblico si senta sempre a casa sapendo di avere davanti sempre lo stesso artista. Valorizza quelle differenze che ti rendono diverso da tutti gli altri artisti, rendili tangibili al pubblico che alla sola visione e al solo sentire saprà di essere nel luogo giusto e accogliente che ti ha sempre distinto: che sia il modo di interagire, lo stile di scrittura delle canzoni o il tuo modo di suonare. Il segreto sarà sempre l’autenticità.




” Se l’articolo ti è piaciuto, seguici anche sulla Pagina Facebook cliccando l’immagine qui sotto , grazie ”




Previous post

"Death Comes" nuovo singolo dei GUNASH!

Next post

Klaus Docupil e Cyber Sun

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”