Aiuto EmergentiSocial Network

Le inserzioni a pagamento per promuovere la tua musica

 

Per una promozione più capillare

Sicuramente promuovere oggi la musica è molto più semplice del passato: bastano pochi click nell’era dei social per far arrivare la tua musica ai dispositivi digitali di milioni di persone: Spotify, YouTube, SoundCloud, Twitter e Facebook sono solo alcuni dei siti sul web a cui puoi rivolgerti per la tua promozione.

Oggi però parleremo di Facebook e delle sue inserzioni a pagamento, elencheremo una serie di dritte che miglioreranno il potenziale promozionale che puoi trarre dal Re dei Social Network, che riscrive le regole del marketing e ti permette attraverso delle inserzioni a pagamento di promuovere la tua musica.

Perché usare le inserzioni di Facebook?

Ogni band in genere utilizza Facebook sin dagli inizi per promuovere la propria musica: condivide foto di backstage, live video ed interagisce con i suoi fans. Purtroppo Facebook è anche una società quotata in borsa e non è senza scopo di lucro.

 

Per Mr. Zuckerberg i clienti NON siamo noi, ma gli inserzionisti e ha fatto in modo che questi ultimi giovassero delle potenzialità di Facebook con le inserzioni a pagamento.

L’inserzione ti permette di arrivare ad un pubblico di utenza sempre maggiore, e se questo è il tuo obiettivo non ti resta allora che pagare per le inserzioni. Al di là dell’amaro in bocca per dover pagare per farsi sentire, è una grande opportunità.

Ci sono tantissimi modi per pubblicizzarti sul web, anche solo guadagnando con i click sui tuoi annunci, ma facebook va oltre il classico pay-to-click perché ti pubblicizza verso una precisa utenza, basandosi su dati demografici, e permettendoti di raggiungere un numero di pubblico sempre maggiore.

Ad esempio: se conosci già l’età media dei tuoi fans, i loro interessi e la musica che amano, queste informazioni potrai realizzare degli annunci che si rivolgano proprio a quel pubblico. Ora che sai in cosa consiste, vediamo come puoi trarne il massimo vantaggio utilizzando questa opzione.

Individua la fascia di pubblico a cui la tua pagina piace già

Prima di concentrarsi su un’altra fascia di pubblico, è bene dedicare molto tempo a coloro che già ti seguono con costanza: chi ha dimostrato forte interesse verso la tua pagina probabilmente ha già acquistato la tua musica, e quindi il primo target di fanbase da prendere in considerazione.

Le inserzioni di Facebook puoi utilizzarle anche per rivolgerti a questo pubblico, magari informandoli che c’è un regalo per loro, ad esempio l’album o del merchandising ad un prezzo speciale. E’ un modo molto utile per destare la loro attenzione e tenerseli stretti.

Individua la fascia di pubblico che non è tra i tuoi mi piace (ma potrebbero esserci)

Una volta che ti sei dedicato al tuo “vecchio” pubblico, è ora di guardare oltre. Annunci, sponsored stories e post di promozione possono essere utilizzati per rintracciare un pubblico variegato che ti permetterà di intuire quale può essere la tua nuova fascia di pubblico. Ecco allora a cosa fare attenzione per rintracciare questo pubblico:

-Avere pronta una canzone da far trasmettere in una radio locale, e utilizzare un annuncio per avvisare il pubblico di quella specifica regione della messa in onda.

-Sei pronto per un live in una precisa città? L’annuncio può aiutarti a promuovere l’evento e a fare passaparola andando a colpire gli utenti che ascoltano musica simile alla tua. Con i post a pagamento si può targetizzare anche sui gusti personali.

-Informati quali sono gli hobby e gli interessi dei tuoi fans, e rivolgiti a loro puntando su degli annunci che richiamino la loro attenzione.

– Se sei in contatto con altre band che ti supportano e ti stimano, rendilo noto: un annuncio che parli anche ai fans del gruppo che ti supporta ne aumenterà la tua visibilità.



Cercare membri per il tuo nuovo progetto

I tempi sono cambiati: per formare una band e cercare quindi un posto da musicista non si guarda più agli annunci sui giornali o nei negozi, perché con l’era di internet è diventato molto più facile trovare il musicista più vicino e adatto alle esigenze della band.

Usando le inserzioni di Facebook, puoi concentrare la tua ricerca a livello locale, su una certa età e tutte le caratteristiche che ricerchi nel musicista da provinare. Se stai cercando un bassista per registrare una canzone, può essere utile fare una ricerca attraverso un’inserzione che si rivolga a chi è più vicino alla tua zona, che suoni il basso (ovvio), che abbia gusti musicali affini al tuo progetto ecc..

Se desideri che un numero sempre maggiore di pubblico presti attenzione alla tua musica e l’ascolti, non basteranno i live nella tua area locale: creando delle inserzioni su Facebook ti creerai maggiori possibilità per catturare ascoltatori da accogliere nel tuo fanbase. E la fanbase, come ben sappiamo, è il pilastro che sorregge tutto il tuo progetto musicale, ricordalo!




” Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo utilizzando i pulsanti qui sotto , grazie ”

Previous post

Kalimba Studio: lo studio professionale immerso nel verde

Next post

FABIO CANCELLARA GÓMEZ : “NIENTE È IMPOSSIBILE”

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”