Band e RedazionaliRecensioni

Hierbamala : ” Hic Sunt Leones ” il nuovo album

Recensione

Hierbamala è un gruppo italiano fondato nel 1998, il loro genere spazia dal rocksteady al reggae, al soul, ska e patchanka; il gruppo precedentemente a questo nuovo lavoro ha già al suo attivo tre album, nonostante la storia della band sia abbastanza complessa, infatti dopo svariate esperienze, soddisfazioni e successi, il gruppo nel 2008 si scioglie, ricostituendosi dopo tre anni; la reunion però registra dei cambi nella line up, mantenendo però alcune figure storiche la band riparte in modo eccellente e mette in cantiere quello che sarebbe poi diventato il quarto album…appunto Hic Sunt leon.

Un album che arriva a confermare il valore della cosiddetta “gavetta” che ha permesso alla band di formare delle solide basi attraverso un numero rilevante di live, sostenuti anche da un’innata passione e dal talento innegabile; un valore che affonda le radici negli esordi di questo gruppo, legati al reggae purissimo e che si è evoluto e amalgamato nel tempo in altri generi seguendo però il filo conduttore dell’entusiasmo e della naturale predisposizione a far musica con cuore e grinta, da veri leoni e qui il titolo di questo quarto album non poteva essere più azzeccato.

Le tracce che compongono l’album sono tredici, di ognuna si può dire che è davvero unica, da Lion de Giuda che tra l’altro è la mia preferita a Canapa Italica, le esecuzioni mettono in luce il perfetto feeling che unisce questi musicisti. L’effetto è compatto fluido gradevole, ascoltando i loro brani si ha l’impressione che la musica scaturisca da ogni lato, è avvolgente, calda, tutto l’album ha uno spessore notevole

merita una nota specialissima il brano Ritmica Ipnotica, trascinante come sa esserlo solo il reggae autentico, ma con dei risvolti melodici e una vaga impressione che ci sia qualche leggera puntata al rap, fuggevole ma saporito, e poi quel ritmo cadenzato tipico che mette voglia di ballare e ricorda che la musica è vita. Nella globalità un album davvero ottimo, consigliatissimo a chi ha fame di bella e spumeggiante musica. Un album per estimatori ma che può essere amato anche dai meno appassionati

Tracklist di Hic Sunt Leones

1. Intro
2. Lion de Juda
3. Babylon
4. Cilo Cilo
5. Amai amai
6. Canapa italica
7. Animanimale
8. Tu m’attrai
9. La sina
10. Aienai
11. La ronda
12. Ritmica ipnotica
13. Canapa dub (Albion rmx)

Discografia:

Ora d’Aria a Babylon (2000)
Vendi Fumo (2004, singolo)
Magia (2007)
Hic Sunt Leones (2014)

FACEBOOK: https://www.facebook.com/HierbamalaReggae