Band e RedazionaliRecensioni

One Man Pier “Percorsi immobili navigabili”

OneManPier è il progetto di Pier, chitarrista degli Evil Tardevil ed ex cantante e chitarrista dei Figli del Benessere! Di lui abbiamo già parlato qui al Quadri Project e della sua musica avevamo detto:

“Brani creati con passione e introspettive acute, che nascono da una semplice chitarra acustica, condita da una voce emozionante, e sostenuta da ottimi strumenti. Potremmo definire il lavoro di OneManPier uno spaccato del quotidiano in musica; storie personali e vissuti collettivi, con una sonorità senza pretese ma certa e mirata, per un disincanto musicale diluito nella voglia di condividerlo. One Man Pier ora torna con un nuovo lavoro, e cioè “Percorsi immobili navigabili”.

L’album nuovo si snoda tra il cantautorato permeato di puntate rockeggianti e vere e proprie “pennellate” di punk, una creazione bizzarra ma con basi di un talento che già riconosciamo dai precedenti lavori, un talento che può permettersi percorsi sonori demenziali e stravaganti, ma puntuali nel loro valore, e magistralmente pensato per essere dedicato ad un’icona del Punk nostrano recentemente scomparso, il mitico “Freak”. Tutti i brani sono piacevoli ma mettiamo l’accento su “Quel motivetto che mi piace tanto”
Bravo One Man Pier!!!!


Tracklist:


1. Quel motivetto che mi piace tanto
2. Mercante
3. All’asta -feat. Sasha Torrisi
4. Percorsi Immobili Navigabili
5. Atmosphere (Joy Division cover)
6. A volte il mondo
7. Disorientato ed Assente -feat. Freak Antoni
8. Punk Prima Di Te (E. Ruggeri cover) ft. Mr. Grankio


Line up
PIER:chitarra/voce/ukulele
ENRY POTTER: Batteria,flauto traverso,percussioni,cori,ukulele
DAVIDE “Sleffio” ALESSIO: Basso e ukulele-basso vbh
DENIS: chitarra/armonica




FACEBOOK: http://www.facebook.com/onemanpiermusic
TWITTER: https://twitter.com/OneManPier
SOUNDCLOUD: https://soundcloud.com/onemanpier


Previous post

Hierbamala : " Hic Sunt Leones " il nuovo album

Next post

Rajas: “Intersezioni”

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”