Band e RedazionaliRecensioni

CHILAFAPULISKA :“ANTICA TERRA DEL DUBBIO”

I Chilafapuliska nascono nel 2007, in Abruzzo. La band inizialmente è composta da dieci musicisti che hanno esperienze differenti; il gruppo inizia subito a comporre brani inediti, nel 2009 esce il loro primo EP auto-prodotto e in contemporanea viene pubblicato anche il videoclip della canzone “Wanna be”; parte cosi un periodo di molteplici impegni e attività artistiche fino ad arrivare a “Molto sexy quasi hard”, il secondo disco che ha parecchio successo e fa conoscere ancor meglio i Chilafapuliska.

Nel 2014, la formazione originale subisce dei cambi, e i Chilafapuliska entrano in studio per registrare il nuovo disco “Antica terra del dubbio”; un lavoro che vede una fusione tra ska, rock-steady, country, e barracuda beat; il loro ska è influenzato da reggae, punk, e puntate di elettronica, il risultato è insolito, travolgente, assolutamente unico.

La musica di questa band numerosa è assolutamente irresistibile, è la musica che risveglia la voglia di fare e di vivere, è energica, accattivante, spiritosa, gradevole…è quello che la musica dovrebbe essere sempre, e cioè un piacere. L’ascolto dei brani è diversificato, sono tutti particolari, impossibile preferirne uno agli altri; i toni sono molto accessi, vibranti, c’è speranza in questa musica…saggezza, la filosofia giamaicana, espressa con una nuova identità che non trascura però la sua radice. Bella senza dubbio “Se domani” e fortissima “Killer Monetari”; “Barracuda Beat” invece è un po il biglietto da visita di questo gruppo, che in fatto di originalità  ha da insegnare molto; album consigliato per entrare in un modo sonoricamente sereno ma non ovattato.

Ecco cosa la band ha dichiarato parlando del suo album “Antica terra del dubbio”:

“Non puoi evitare di far parte del sistema, ma puoi controllare e scegliere i modi della tua presenza. Abbiamo deciso di esprimerci proprio così, cercando la maniera più libera di suonare quello che volevamo, non abbandonandoci a nessun genere già etichettato, ma proponendo la nostra musica in modo personale. Il nostro disco abbraccia sonorità ska, punk, reggae, disco, country, swing, con cambi di ritmo e salti di tempo senza soluzione di continuità (noi lo chiamiamo “Barracuda Beat”), che si mescolano a testi attuali, spesso filtrati da una vena ironica che portano il dissenso per la condizione del nostro Paese. La libertà degli anni ’70 è tutta nel sound: non c’è traccia di quantizzazione del tempo, non ci sono equalizzazioni estreme, non ci sono artefatti. Il disco vuole essere vivo, pulsante, quasi “umano”.


TRACKLIST “Antica Terra Del Dubbio”:

1. BARRACUDA BEAT
2. ANTICA TERRA DEL DUBBIO
3. HONOLULU JAMAICA
4. PANNA & FRAGOLA
5. SE DOMANI
6. WAKE UP
7. TIKI BAM BAM
8. BOING
9. AIN’T NOBODY HERE BUT US CHICKENS
10. KILLER MONETARI

Line Up

LORENZO ILARI, voce e chitarra –
ANDREA SICUSO, batteria –
MICHELE ILARI, basso –
MARCO LA FRATTA, chitarra e cori –
ERCOLE RANALLI, tastiere –
FRANCESCO SCIASCIA, sax tenore –
SIMONE SMARGIASSI, sax contralto –
DOMENICO DI FRANCESCO, tromba

Link:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/chilafapuliska
TWITTER: @chilafapuliska https://twitter.com/chilafapuliska

Previous post

VALENTINA PARISSE : DOMANI IN CONCERTO AL RISING LOVE DI ROMA

Next post

L'avvocato risponde : proteggere il brano con la SIAE ?

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”