Aiuto EmergentiMedia

5 regole base per le tue mail

Mentre Internet e le nuove tecnologie prospettano il mondo nel futuro, resto stupito da quanti di noi non riescano ancora a rispettare alcune regole fondamentali per mandare un’ e-mail di presentazione per la band. Spesso si è di fronte a link anonimi postati sui social network per pubblicità, con la scritta Ehi, qui c’è la mia canzone, ascoltala.
Oppure capita di ricevere una richiesta da un profilo con foto di scarsissima qualità e con la sezione informazioni praticamente vuota.

Purtroppo la mancanza di cura dei contenuti che si vede nei social, di solito la si ritrova anche nelle mail !

Questo diventa un errore fatale se volete che il destinatario legga quello che scrivete!



I suggerimenti che ti porto di seguito non saranno certo innovativi, però ci ricordano che anche i dettagli sono fondamentali, e che per presentarsi online è importante farlo in un certo modo. E’ come quando la mamma ti dice “Un buon comportamento porta ad ottimi risultati!”. E questo vale nel rapporto con i fan, nei concerti e in tantissime occasioni per la tua band.




1. Non mandare email ad effetto “spam” o inaspettate


Manda email con i link delle tue canzoni solo alle persone che hanno richiesto informazioni sulla tua band, o che commentando un tuo post, lasciano intendere che c’è dell’interesse per il tuo progetto musicale. Citare nella mail che hai notato questo interesse, è un motivo in piu’ che li spingerà a leggersi la mail.




2.Personalizza le tue mail


Specifica sempre chi sei, da dove vieni e dove suoni, e non dimenticare di rendere chiari tutti i tuoi contatti, sia quelli online che telefonici. Sembra banale ma il piu’ delle volte manca sempre qualche informazione. Non lasciate nulla al caso.




3. Introduci sempre l’opzione per essere rimossi dalla lista


Quando mandi un email usando uno dei sistemi online per le newsletter, assicurati sempre di aver attivato l’opzione “cancella l’iscrizione” alla fine della mail, e se qualcuno la richiede non andare su tutte le furie. Se loro si sono iscritti alla lista in occasione di un tuo concerto, nel caso potresti sempre provare a mandare una mail scrivendo chi sei e come li conosci, scusandoti per l’inconveniente. Tieni sempre un canale aperto.




4. Esprimiti sempre in modo chiaro


In una mail non esordire mai con espressioni del tipo “Hey, ragazzi”, ma rivolgiti in prima persona e parti sempre dai vantaggi che puoi dare al tuo interlocutore. Devi subito attirare l’attenzione e coinvolgere lo spettatore, dicendo sempre la verità.




5. Punta su una newsletter corta e morbida


Non mandare mai newsletter troppo piene di parole. Sii sintetico, crea brevi introduzioni digeribili con collegamenti a link, che portino i lettori a conoscere informazioni ancora più dettagliate, così che chi voglia approfondire lo possa fare in autonomia. Arricchisci poi il testo con riferimento a eventi ed attività in zona: sii furbo, cerca di lasciare tracce per soddisfare la curiosità di chi legge, e per iniziare a far conoscere gradualmente la tua band.

Previous post

Presentare una canzone? Meglio l'ordine che il caos !

Next post

​ALESSANDRO SAGRESTI “Ogni Giorno” EP

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”