Aiuto EmergentiMedia

9 spunti per rendere speciale il tuo canale YouTube

Youtube è un alleato molto valido per quanto riguarda l’auto-promozione.

Diventa allora indispensabile curare con maggior attenzione il tuo canale Youtube: una volta creato infatti, ecco qualche indicazione da seguire per renderlo unico e distinguerti dalla massa.

1 La prima impressione è quella che conta

Assicurati che i tuoi video abbiano una buona anteprima: quando si cerca un video infatti, è il primo particolare che salta agli occhi, curane quindi l’appeal scegliendone tutte le possibili opzioni.

2. Scegli un titolo e una descrizione del video convincente

Il titolo è sempre importante, vale per un articolo di giornale quanto per un video, e può influenza positivamente o negativamente la ricerca. Cosa porta alla scelta di un titolo piuttosto che un altro? Deve prima di tutto avere a che fare con il contenuto del video, chiaro e conciso. La descrizione del video merita invece qualche parola in più e può essere l’occasione per farsi conoscere di più come artista, magari includendo anche il testo del pezzo: se infatti qualcuno non conosce il titolo della canzone ma conosce il testo, questo contribuirà ad includere il video nella ricerca.

3. Alza le tende

Se il lancio del tuo video è un grande evento, allora rendilo tale iniziando a condividere prima della data del rilascio ufficiale tutto ciò che ne riguarda la collaborazione: Backstage, sessioni particolari in studio, anteprime di riprese, video che si rivolgono ai fan, tutto ciò che prepara per la grande uscita. Pianifica il tuo calendario, stabilendo i giorni in cui rilascerai questi video di preparazione al grande evento.

4. Ricorda che You Tube è sempre un social network

Secondo gli ultimi sondaggi YouTube è molto più popolare di Facebook tra i giovani: la sua grande potenza sta nell’essere interattivo, nonostante gli manchi il botta-risposta immediato di Facebook, ha un’interfaccia che è possibile arricchire in qualsiasi momento di commenti immediatamente visibili a tutti. Gli artisti possono inoltre interagire con i fan subito dopo la pubblicazione di un video, ed è facile rivedere tutti i commenti e risponderne a ciascuno.

5. Premia

Hai imbandito un contest per vincere gadget o biglietti? Puoi comunicare il vincitore attraverso un video su YouTube, creando un video in cui sia stesso tu a rivelare a tutti il vincitore.

6. Coinvolgi i fan con i tuoi video

Piuttosto che scrivere solo post su Facebook, puoi incitare i tuoi fan a partecipare ad un’iniziativa oppure parlare del tuo nuovo album, del tuo nuovo singolo e chiedergli di sostenerti, realizzando un video che li motivi: potresti fare ad esempio un video per ogni città, magari annunciando la data del tuo prossimo show. Realizzare un video può essere una grande opportunità di incontro, lasciati guidare dalla creatività e dalla fantasia.

7. Annota, annota, annota

Commenti, link, pagine web, arricchisci sempre il tuo video con le informazioni importanti che ti riguardano. Dopo tutto è il tuo video, una carta da giocare e farsi un po’ di pubblicità, e invitare i tuoi fan ad iscriversi al canale.

8. Fai suonare la playlist

Crea una playlist con tutti i tuoi video invece di lasciarsi isolati l’uno dall’altro, vai dal più recente a quello più vecchio, così da permettere ai fan di conoscere il materiale più nuovo e quello più vecchio.

9. La chiave è il tempismo

Se promuovi in tempo la tua musica, se fai parlare di te sui blog al momento giusto, se il tuo album è appena uscito o se stai per presentare un nuovo pezzo in TV, assicurati che tu abbia i contenuti pertinenti già a disposizione su YouTube. Questo faciliterà i fan nella ricerca della tua musica. Se non avrai la possibilità di disporre al momento di un video professionale, si può sempre puntare su un video che valorizzi le parole.

“Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo utilizzando i pulsanti qui sotto. Grazie ! “

Previous post

Talento: in Italia c'è molto da valorizzare, occhio agli emergenti!

Next post

Vorrei è il singolo di Eleonora Cicco

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”