Band e RedazionaliRecensioni

Il Boom: “Così come ci viene” – L’esordio

“Così come ci viene” è la musica d’esordio, della band il Boom, album realizzato in poche ma intense settimane di lavoro; Ciuccetti e Rinciari hanno unito il loro bisogno di fare musica, ma con un riscontro concreto e solido.Il disco ha l’impronta inconfondibile della bella canzone d’autore, ma in atmosfera da “jazz club” internazionale, che è anche il titolo del brano apripista. Un lavoro definito e definibile conturbante, ironico, movimentato, allegro, originale, lontano anni luce dall’essere banale.

Citiamo il brano dall’intarsio sofisticato di rime “Il Karma del Perdente”, e la bellissima “La virtù del sognatore”; sospesa invece in un autorevole perfezione sonora “Meravigliosi Dettagli Preziosi”. Ispirazioni alla De Andrè, e stralci del forte impatto alla Fossati nella attualissima “Gli Umani”; un mix di note che tessono tele infinite tra sonorità afro-jazz e classicismo etnico. L’album è uscito per la label Bazee di Eugenio Ciuccetti.

Line up:

Raffaele Rinciari, Eugenio Ciuccetti, Michele Lazzarini sax,
Alessandro Cassani contrabbasso, Donato Tarallo batteria.

BIO: Il jazz incontra la musica d’autore. Questo è Il Boom, progetto discografico nato nel 2015 dalla collaborazione tra il musicista Raffaele Rinciari – accompagnato dal proprio storico trio composto da Michele Lazzarini (Sax e Flauti), Alessandro Cassani (Contrabbasso) e Donato Tarallo (Batteria) – e l’autore e produttore Eugenio Ciuccetti (etichetta Bazee).In poche, entusiasmanti, settimane Rinciari e Ciuccetti scrivono tutti i brani del loro primo album insieme, muovendosi con audacia tra Fred Buscaglione e Giorgio Gaber, Paolo Conte e Rino Gaetano. Il risultato è un mix effervescente in cui si mescolano atmosfere jazz un po’ retrò a ritratti più tipicamente cantautorali. Nasce così il primo disco de Il Boom che viene pubblicato ad aprile 2015 con il titolo di: Così come ci viene. Contemporaneamente, con il regista Fabio Tartaglia, viene realizzato anche il videoclip del primo singolo dal titolo Jazz Club.







Previous post

7 miti che le band dovrebbero cancellare

Next post

“Le strade popolari” è il nuovo album del cantautore Michelangelo Giordano

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”