Aiuto EmergentiBand

Sei pronto a far uscire il tuo primo album?

Il primo album è quello che normalmente determinerà tutta la tua carriera, e che sin dall’inizio potrebbe aiutarti ad aumentare i tuoi fan…ma solo se funziona davvero!

“Decidere dopo quanto tempo rilasciare e lanciare la propria fatica discografica non è così semplice”



può essere troppo presto se hai ancora pochi fan, ma farli aspettare troppo non sarebbe una decisione saggia. Ecco allora 5 punti che possono aiutarti a capire il momento giusto.




1. Quando hai ormai un grande seguito online


Di questi tempi, non è solo una questione di numero di followers o seguaci su Twitter e Facebook, si tratta di interazione. Puoi avere centinaia, migliaia di iscritti, ma se non interagiscono con te, se non condividono o commentano ciò che dici, a cosa servono i numeri?

Se il tuo seguito è davvero maturo può dirlo solo il feedback che hai dai tuoi fan: se condividono la tua musica vuol dire che sono realmente interessati a chi sei, e ti considerano molto più di una comune pagina social. Tutti pensano che contino i numeri, raggiungere un numero sempre maggiori di fan, ma alle volte basta un numero più piccolo con cui tu però abbia una comunicazione costante. Se accade tutto questo, allora potresti premiare e sorprendere i tuoi fan rilasciando un album che gli permetta di tastare la tua musica, e si spera compreranno anche.




2. I tuoi concerti vendono bene


Acquisire fan e arricchire il proprio fanbase è fondamentale, e questo può accadere in momenti diversi della propria carriera. Nei primi concerti può accadere di non riuscire a vendere un numero consistente di biglietti, ma dopo un po’ ci dovrà essere il grande passo per cui anche la tua performance avrà un valore e quindi un costo. Se la gente per vederti è disposta a pagare vuol dire che amano la tua musica, e che sono disposti a pagare anche un album per portarsi a casa la tua musica. Continua allora a suonare, ma non far attendere troppo i tuoi fan che vogliono portare direttamente a casa il meglio della tua performance.




3. La tua piattaforma streaming e YouTube è in crescita costante


Certo, vuoi vendere milioni di album ma oggi la musica, il mercato, sono in costante cambiamento e neppure le grandi star riescono a vendere milioni e milioni di copie come una volta. Stampare tante copie quindi diventa sempre un rischio.

Un miglior modo per capire orientativamente quanto puoi vendere è osservare quanto la tua musica è ascoltata sulle piattaforme online: molto di queste offrono la possibilità di monitorare ed avere dati analitici di ascolto.

Se ricevere questi dati diventa difficile, puoi tenere traccia tu stesso osservando quante volte un pezzo venga ascoltato: quanti sono gli ascolti in un giorno, dieci o un migliaio? Se i dati giornalmente tendono ad incrementarsi, allora potresti prendere in considerazione l’idea di rilasciare il tuo album.


[sociallocker]


4. I fan te lo chiedono


Sei già andato in giro a promuover un singolo oppure un Ep, magari lo fai da anni e non hai ancora rilasciato un tuo album? Quanto credi che le persone debbano aspettare con tutte le novità musicali che si presentano di questi tempi? Mentre noi stiamo pensando che produrre un album richiede non solo tanto lavoro, ma anche tanti soldi, non possiamo giustificare la lunga attesa a cui stiamo sottoponendo i nostri fan. La gente comprende che possa passare un certo tempo tra il lavoro di un album e il suo rilascio, ma per loro, pur se li hai tenuti in costante aggiornamento, non può passare troppo tempo. Se la musica hai deciso sarà il tuo lavoro, allora dovrai imparare a lavorare sodo e che può essere anche la chiave per produrre musica a ritmo più elevato.

E allora, se è passato un tempo tale che siano stati i tuoi fan a chiederti l’album, vuol dire che è ora di rilasciarlo.




5. Lo stai promettendo costantemente


Fare una promessa del genere, come il rilascio di un album, richiede una certa pianificazione. Come già abbiamo sottolineato, i fan non hanno grandi intenzioni di attendere a lungo un album ma ad ogni modo puoi saper gestire l’aspettativa. Se stai lavorando molto, informali, condividi con loro questo duro lavoro: la cosa peggiore che tu possa fare è promettere l’arrivo di un album magari per mesi solo per tenerli sulle spine. Anche se di breve tempo, rimandare continuamente una data di uscita non è per niente professionale. Ci sono artisti che promettono un album per l’autunno, poi spostano la data di un anno, rischiando di perdere qualche fan lungo la strada: un danno che si farà sentire tanto, soprattutto all’uscita dell’album.



[/sociallocker]