Band e RedazionaliRecensioni

“Sulfurea” la nuova compilation degli Stanza 249

Sulfurea – Stanza 249 è una compilation realizzata da tre artisti, amici tra loro, originari di Acqui Terme, in Piemonte, ma come amano definirla loro stessi è un viaggio in una verità musicale tipica degli anni 2000; il trio è formato da veri pionieri dell’Indie rock post grunge. La compilation contiene sette brani, nati dalla fusione di tre band: La Malora, Cieli Neri sopra Torino e Chicco de March, L’album contiene nello specifico: un singolo, che è la prima traccia dell’album, e due brani per ciascuna band. Chicco de March con il suo album “Quattro passi in centro”, La Malora e Cieli Neri sopra Torino con uscita imminente nel 2016 per la label Orzorock Music di Piacenza che ha partecipato ad ideare con gli artisti di Acqui Terme la compilation “Sulfurea”.

La storia della stanza 249 è oltremodo interessante; di fatto si trattava di una palazzina di due piani, fatiscente, dove le band suonavano la propria musica, ognuna in una differente stanza. Gli artisti uniti dalla stessa passione coglievano reciprocamente influenze e spunti per creare le proprie melodie, in uno stato di condivisione e collaborazione uniche, da qui Gabriele Finotti della Orzorock Music ha sentito il bisogno di fondare un super gruppo, e chiamarlo ”Stanza 249”, nel quale le band coinvolte sono:

La Malora: Sergio Del Sabato (voce- chitarra) Paolo Patanè

(batteria), Giorgio Viviani (chitarra), Federico Garbarino (basso).

Cieli Neri sopra Torino: Mauro Caviglia (voce-chitarra), Giampiero

Morfino (batteria).

Chicco De Mach: Enrico Di Marzio (voce-chitarra).

I sette brani della compilation sono tutti coinvolgenti, e tutti molto corposi in quanto a ritmo, caldi e pungenti, ma anche molto fluidi e armonici, metallicamente carezzevoli; da “Natale” de i “Malora” a “La morte avrà i tuoi occhi” dei “Cieli neri sopra Torino”, “Spio” che è il brano che tiene assieme tutti i musicisti di questo progetto è puro Indie rock, forte ed emozionale; sette brani cosi ben orchestrati non possono non conquistare e piacere, direi quasi travolgere, chi ama questo genere musicale e anche chi non lo conosce. Iper-consigliato

LINK DELLA BAND

Facebook 

ITunes 

TRACKLIST

1. Spio – Stanza 249

2. La morte avrà i tuoi occhi – Cieli Neri sopra Torino

3. Dove – La Malora

4. Quattro passi in centro – Chicco De March

5. Pensiero Mattutino – Cieli Neri sopra Torino

6. Finardi aveva ragione – Chicco De March

7. Natale – La Malora

 

sulfurea-orzorock-melville

Previous post

Alfonso De Pietro: "Di notte in giorno", il nuovo album

Next post

Le 7 verità sul music marketing che devi sapere !

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”