Band e Redazionali

Mikeless: “Il Maniaco”, il nuovo album

 

Il nuovo lavoro di Mikeless intitolato “Il Maniaco” è un album completamente acustico, che mette in evidenza le grandi qualità dell’artista sia vocali che strumentali, perché Mikeless è un artista di strada, un one-man-band in grado di arrangiare live qualsiasi brano solo con la voce, una chitarra e una loop station.

“Il Maniaco” è il disco ufficiale di esordio di Mikeless, (benché non rappresenti però la prima esperienza) il cui vero nome è Michael Fortunati, che in questo lavoro a fatto tutto da solo, (chitarra , beat box e loop station sono i mezzi che predilige) tranne che per il brano “Funky Blues”, al quale hanno collaborato altri strumentisti.

Un disco ironico ma dal quale traspare sensibilità e talento; nel quale l’artista esprime le sue potenzialità mettendo in rilievo lo stile musicale che lo distingue, fatto di un magico mix ottenuto dall’impiego di una loop station, tra chitarre acustiche, suoni elettronici, beat box e cori.

Questo album è uscito nell’aprile del 2015, contiene otto brani che  spaziano dal folk allo swing al funky; Mikeless ha stretto di recente ottime collaborazioni con il giovane Morrywood e con la cantante e produttrice Melody Castellari, figlia del grande Corrado Castellari recentemente scomparso.

Il brano che da il titolo all’album “Il Maniaco” cosi come altri brani come “Regole” e “Funky Love” dichiarano la matrice funky e l’impegno acustico purissimo; un album fuori dal comune, di un’artista eclettico e semplice. Consigliatissimo a chi ama i suoni allo stato puro.







I link di Mikeless

 

Sito Ufficiale http://mikeless.it/

Facebook https://www.facebook.com/Mikeless-124210100955462/?fref=ts

Twitter https://twitter.com/MikeMikeless

YouTube https://www.youtube.com/channel/UC2Jh9wuOyn5ua9NF8_iwXZw

Itunes https://itunes.apple.com/us/artist/mikeless/id459722231

Previous post

Dogma: l'album di debutto “Sospesi”

Next post

Misero Spettacolo: il nuovo album “Porci, pecore e pirati”

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”