Band e RedazionaliRecensioni

LA MALORA: “LA MALATTIA MENTALE È CONTAGIOSA “

LA MALORA: l’album d’esordio

“LA MALATTIA MENTALE È CONTAGIOSA

Il 22 aprile 2016 è uscito l’album d’esordio del gruppo La Malora per la label Orzorock Music, intitolato “LA MALATTIA MENTALE È CONTAGIOSA “, con la produzione artistica di Andrea Cavalieri. La band nasce nel 2011 ad Acqui Terme e inizia subito scrivendo pezzi in italiano, il genere musicale del gruppo è elettro-acustico, nel corso di questi anni la band consolida le proprie esperienze e si indirizza sempre più verso una propria identità musicale con sicurezza e talento; si susseguono vari cambi di formazione finché il gruppo trova una sua stabilità con i componenti giusti.

Il frontman del gruppo Sergio Del Sabato, ha spiegato come è nato e come si è sviluppato questo loro primo lavoro discografico, e quale migliore presentazione se non le parole di chi ha vissuto questo lavoro in prima persona da “dentro” ?: «Tutte le sfumature di grigio costrette in due colori non colori. Il nero su bianco che urla contaminazione. La malattia mentale è contagiosa, proprio  come la prima parola/nota scritta per questo album che come un virus ha posseduto ogni persona che ha partecipato alla sua creazione. Il concepimento: testi che prendono spunto da ogni cosa attorno e dentro noi, che vengono riconosciuti da una chitarra acustica e straziati dall’elettricità.»

L’album di questi ragazzi è una sana e mirata ricerca delle sensazioni, dei pensieri e delle emozioni più nascoste, flash che navigano su musiche che sono espressioni dell’anima, un insieme di vita vissuta o sognata, di ricordi e momenti di uno solo ma al tempo stesso di tutti. Il sound è graffiante, intenso, ispirato al rock più “cattivo” degli anni ’90 ma in senso buono ovviamente. A volte ossessivo, cadenzato, trascinante senza dubbio.

In questo senso il brano intitolato “Claudio Baglioni” è quello che più mi ha intrigato musicalmente, senza nulla togliere a tutte le altre tracce, altrettanto forti e articolate, molto bella la voce del cantante, pura e senza fronzoli, un lavoro “buono” nel senso più ampio del termine. Con contaminazioni volute e ben padroneggiate, senza perdere mai però la propria personalità; ottimo l’uso della lingua italiana, in questo mare di inglese dilagante è una scialuppa di salvataggio confortante e una dimostrazione di obbiettivi veri. Ottimo e consigliato!!

Line up

Sergio Del Sabato (voce – chitarra),

Federico Chigo Garbarino (basso voce),

Paolo Patanè (batteria),

Giorgio Viviani (chitarra – tastiere).

Tutti i link dei La Malora

Facebook: www.facebook.com/lamaloraacqu

Twitter: twitter.com/lamaloraacqui

Instagram: www.instagram.com/lamaloraacqui/

Spotify: play.spotify.com/artist/7jUnGl9nOhQDmNkJLZw9qL

Previous post

Lavorare gratis nel mondo della musica: bene o male?

Next post

Deluso dal tuo progetto musicale ?

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”