Band e RedazionaliRecensioni

Dedo: “Cuore Elettroacustico”, l’album

Dedo va alla grande con il nuovo album uscito il primo di luglio, dopo “Bandamariù” e “Dedo & the Megaphones” l’artista pubblica il suo nuovo album intitolato “Cuore Elettroacustico”, che definire sfaccettato è poco, le tracce dall’album sono un intreccio quasi pirotecnico di suoni elettrici e acustici, un talento e una creatività accresciuti anche dalle importanti presenze nel disco di Max Gazzè e Faso degli Elio e Le Storie Tese che hanno collaborato al progetto.

Il contenuto dell’album oltre che esprime grandi orizzonti musicali per bravura ed esperienza è una sorta di inno-denuncia alla tecnologia che sospinge in avanti i traguardi dell’umanità ma che assorbe il cuore e la coscienza di tutti allontanando l’uomo dal contatto umano, opinione espressa chiaramente da Dedo che scrive: «Nell’era cibernetica che ci attende, con i suoi umanoidi perfetti ed infallibili, l’umanità saprà conservare la sua diversità fatta di esseri sensibili, pensanti e creativi?» .

L’album si compone di dieci tracce tutte a tema ma diversificate, interessanti e coinvolgenti; l’artista racconta, vive e tratta gli argomenti sull’amore, il fenomeno dei social, la tristezza, la realtà di ogni giorno, le sofferenze del mondo e tanto altro, fino al brano cantato in dialetto che è una delle caratteristiche di Dedo che inserisce in ogni progetto una traccia nel suo dialetto natio, perchè l’artista è fermamente convinto del fatto che certi concetti si possono esprimere al meglio solo cosi.

Un personaggio davvero poliedrico Dedo: cantautore e polistrumentista, ha alle spalle una lunga carriera ricca di collaborazioni con numerosi artisti italiani tra cui Elio e le Storie Tese, Max Gazzè, Daniele Silvestri, Raf, Niccolò Fabi, Nicola Piovani, Mario Venuti, Arisa, Cristiano De Andrè, Fabrizio Moro, Bandabardò; ha lavorato come componente dell’orchestra del Festival di Sanremo e di numerosi altri programmi televisivi nazionali, è stato l’accompagnatore musicale di noti artisti come: George Benson, James Taylor, Michael Bublè e Caetano Veloso. Tante prestigiose esperienze che non gli impediscono di crescere anche come solista, tant’è che è alla sua quarta pubblicazione con “Cuore Elettrocaustico.

Un album che si può solo definire sinteticamente “bellissimo” con il più ampio e articolato senso racchiuso in un unica parola; consigliato, anzi forse è quasi d’obbligo ascoltarlo…vi perdereste qualcosa di unico a non farlo…garantito!

Track List dell’album

1. “Attendi solo un po’”

2. “Dicono”

3. “Inverno maledetto”

4. “Taggami il nervo dell’amore” (Feat. Max Gazzè)

5. “Resta sul divano”

6. “Non è difficile”

7. “Ti manci ‘u quagghiu”

8. “Piango alla TV” (Feat. Faso)

9. “Euro da mare”

10. “Il ballo del maiale ingrifato”

Tutti i link di Dedo

 

Profilo Facebook artista: https://www.facebook.com/Dedo-546232995416615/

CanaleYouTube: https://www.youtube.com/channel/UC0_ItkGrdRUtFnryLmYoBVA

Previous post

ELEFANTI: “NOI SIAMO ELEFANTI” L’ALBUM D‘ESORDIO

Next post

CUSTODIE CAUTELARI: “NOTTE DELLE CHITARRE “ (E ALTRI INCIDENTI) ...Il NUOVO ALBUM

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”