Band e RedazionaliRecensioni

LISA GIORÈ “LE VIE DELL’INSONNIA” – L’ALBUM D’ESORDIO

“Le vie dell’insonnia” è l’album che vede il debutto della talentuosa Lisa Giorè, il lavoro dell’artista è un mix di pop-cantautorale e varie contaminazioni moderne. Un album dall’anima eclettica; il pop e lo stile della cantautrice sposano in ogni traccia del disco il rock, con un occhio anche all’elettronica più d’avanguardia, poi a chiudere in originalità vi sono puntate allo swing e al folk. I brani sono tutti un viaggio elettrizzante tra il sound sofisticato, cambi repentini di melodia, tratti romantici e più aggressivi, in un vortice musicale davvero intrigante. Molto particolare il brano “Aria di tempesta”, tra i brani che hanno conquistato le mia preferenza posso citare “Danza macabra” ritmata e aggressiva, molto coinvolgente, bella la voce pulita di Lisa che pare incantare gli strumenti sotto il suo tono deciso, brano dalle risonanze vagamente medievali, originale lo stile “ballata”. Altro brano da citare è la traccia dal titolo “Dracula” inquietante al punto giusto. Album consigliatissimo ma attenzione a non rimanerne stregati.

Lisa Giorè del suo progetto realizzato brillantemente ha detto:

«Il filo conduttore tra i brani dell’album è uno stato d’animo incline a colorarsi di grigio, costantemente in bilico tra ansia, autocontrollo, ossessioni, percezione alterata della realtà. I testi sono curati maniacalmente, sono fiumi di parole utilizzate per costruire poesie agrodolci, atmosfere malinconiche, immagini surreali e parentesi ironiche: l’obiettivo è quello di unire melodie piacevoli, ricche di suoni, riff e ritornelli orecchiabili ed incisivi, a liriche elaborate che devono essere ascoltate con attenzione per essere comprese fino in fondo».

Elisa Giorello, in arte Lisa Giorè, è una cantautrice toscana, l’artista nel suo percorso musicale sviluppa doti personali e coltiva passione per alcuni grandi del panorama musicale italiano come Alice, Franco Battiato e Matia Bazar. Dopo studi musicali e varie esperienze nel campo, inizia nel 2010 a scrivere e comporre suoi inediti. Nel 2014 forte di nuovi e importanti incontri fonda La Fabbrica di Polvere, la band con la quale concretizza il suo progetto musicale Dal 2016 prosegue come solista con lo pseudonimo Lisa Giorè; e a settembre finalmente con il nuovo nome pubblica una raccolta di dieci brani che sono il racconto forse in parte autobiografico di esperienze ed emozioni.

Tracklist

1) Lo stato attuale delle cose

2) Aria di tempesta

3) Sabbia

4) Danza macabra

5) Settembre

6) Scarse prospettive

7) Parlo di te

8) Dracula

9) Il contrario del silenzio

10) L’effetto del vento

Contatti e social

Website: www.lisagiore.it

Facebook: facebook.com/lisagiore

Twitter: twitter.com/lisagiore

https://soundcloud.com/lisa-gior/sets/le-vie-dellinsonnia/s-AvuHP

 

copertina_leviedellinsonnia

Previous post

NIGGARADIO: “FOLKBLUESTECHNO'N'ROLL... E ALTRE MUSICHE PRIMITIVE PER DOMANI”... IL NUOVO ALBUM

Next post

7 cose che fanno arrabbiare i giornalisti musicali

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”