Band e RedazionaliRecensioni

Michele Cristoforetti: è uscito il nuovo album “Muoviti”

Il nuovo album dell’artista

Il nuovo lavoro del cantautore uscito per la label Stivo Records a novembre si snoda piacevolmente fra le tematiche scottanti del momento e la sua vena poetica innata, il tutto è sostenuto da melodie tipicamente italiane mixate a atmosfere rock; una miscellanea di grande impatto emozionale che rende questo album estremamente interessante.

Muoviti” è un album versatile, eclettico che mostra la maturità dell’artista e la sua esperienza nel padroneggiare canto e composizione; il percorso sonoro di questo progetto propone attimi di sognante romanticismo, racconta dell’amore, ma è denso anche di passaggi più incisivi dedicati ai problemi sociali ed esistenziali di oggi; i brani sono tutti come già detto un mix di pop-rock melodico italiano, testi e musiche intrise di vissuto, di impressioni e di emozioni vive. L’autore ha commentato cosi il suo lavoro: “Quando ho scritto quel primo verso non avrei mai immaginato di metterlo in musica. Avevo rotto il ghiaccio con me stesso, mi ero scoperto completamente, accendendo tutte le luci».

 

Un album da non perdere

Le dieci tracce dell’album sono tutte di carattere descrittivo, raccontano e analizzano, soffrono e gioiscono nei testi cosi diversificati ma che sembrano idealmente tenersi per mano; il brano che da il titolo all’album è un classico esempio di atmosfere che traggono ispirazione dal grande cantautorato italiano, meravigliosa la cover di “La storia siamo noi” che resta fedele alle emozioni originali del brano ma si arricchisce di un timbro personalissimo e molto sentito; dicasi lo stesso per la cover di “Gente metropolitana” eseguita con passione che rispecchia l’entusiasmo e il carisma del grande Bertoli, ma che esplode di una freschezza nuova e si veste di una luce specialissima firmata “Cristoforetti” . L’album è consigliatissimo, anzi direi che è un album da non perdere, parola mia

 

Bio by Michele

L’avventura musicale di Cristoforetti inizia nel garage di casa nel 2005, dopo un breve periodo di “rodaggio” l’idea e la passione musicale dell’artista si concretizzano nella formazione di una band che si cimenta in modo egregio in un repertorio di cover rock italiane; il tempo scorre e nel 2008 la band si afferma grazie alla classica “gavetta” e amplia il proprio raggio d’azione con esibizioni in locali sempre più importanti, parallelamente la line up del gruppo si modifica varie volte fino a raggiungere l’assetto ottimale. Michele Cristoforetti coltiva però anche i suoi porgetti come solista e lavora in questo senso con grande profitto artistico che tocca l’apice della messa a punto nel 2013.

Tracklist

1) Antologia di viaggio

2) L’album delle pose

3) Muoviti

4) Sigaro Cubano

5) Il mio tempo

6) Capita che

7) Bella paura

8) Gente metropolitana: cover del brano di Pierangelo Bertoli, estratto dall’album Oracoli (1990)

9) La storia siamo noi: cover del brano di Francesco De Gregori, estratto dall’album “Scacchi e Tarocchi” (1985).

10) Sigaro Cubano

Contatti e social

Facebook: https://www.facebook.com/michelecristoforettiofficial/?fref=ts

Onda musicale: www.ondamusicale.it

Facebook Comments

Previous post

The Dark Side of Venus - Power to victims

Next post

MARGHERITA ZANIN: “ZANIN”, L’ALBUM D’ESORDIO

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”