Band e RedazionaliRecensioni

Ambra Rockess : “Darkling ” il nuovo Album

Ambra Rockess è un’artista al femminile nel senso più ampio del termine, lei stessa ha definito il genere rock che interpreta come “Female Intimate Rock”, una forma musicale più soft a confronto con il rock tradizionale; oggi Ambra si ripresenta con il suo talento, offrendoci un nuovo lavoro che sarà disponibile in tutti gli store online dal 7 febbraio, il titolo dell’album è Darkling.

Sul suo sito ufficiale leggiamo come si definisce e come si racconta: Canto e scrivo canzoni soltanto quando mi arrabbio o mi innamoro. Mi piace definire il mio genere musicale come “Female Intimate Rock” e da qui nasce il mio nome d’arte Rockess. Influenzata da Metal, Djent, Alternative Rock e Dark Indie Pop, metto giù la mia musica assieme ad Umberto Ferro, produttore, chitarrista e diabolica mente del mio progetto. Miscelo l’Amore più viscerale e romantico con l’essenza più oscura e primordiale di ogni istinto. Tra distorsioni e dolcezze, infiniti live shows e strade in salite, ho pubblicato Holy Hell (2014), album d’esordio, e Darkling (2017), il mio lavoro più enigmatico, scuro e limpido insieme, realizzato in crowdfunding con Musicraiser.

Una personalità forte che si evince dai concetti espressi nei suoi testi, ma anche molto passionale musicalmente; Ambra predilige l’inglese e dichiara che ha potuto notare che è gradito anche dal pubblico della sua terra di origine: la Sicilia; ma non disdegna i brani in tra i quali emerge la canzone “Diamanti”, tratta dal precedente album, con un testo che parla di un tema che sta molto a cuore all’artista, ovvero la violenza sulle donne. Ambra Rockess è un’artista davvero diretta, schietta e dalle doti musicali e canore non comuni di sé da sempre un quadro molto sincero, e le sue dichiarazioni sono sempre sentite, anche nel rendere noti i dettagli su come è nato il suo album Darkling, di recente sulla sua pagina Facebook ha scritto:Umberto Ferro è il produttore sia di Holy Hell sia di #Darkling. Mi conosce meglio di chiunque altro. Sa bene come farmi arrabbiare e come non farmi arrabbiare. Sa bene come provo le mie emozioni e come voglio farle arrivare a chi mi ascolta. Sa bene cosa c’è dietro ogni parola scritta. Sa bene cosa c’è dietro ogni accordo legato ad un altro accordo. Lui sa. Proprio per questo nessuno meglio di lui può dare un corpo alla mia musica. Ha arrangiato ogni mio brano come fosse suo ed ha scritto per me e con me le più belle canzoni mai scritte nel mio percorso. Non conosco nessuno unire l’arte e la tecnologia audio come lo fa lui. Gli sono profondamente grata per questo regalo. “

Delle dieci tracce dell’album c’è da dire subito e senza falsi complimenti che sono eccezionali; una di quelle che prediligo è We Are Darkling, una ballata dalle atmosfere misteriose e accattivanti, dove la voce dell’artista spazia in una scala di toni sublimi, un secondo brano da citare assolutamente è Phoenix, molto bello, dall’entrata potente che poi si distende in un sound melodico e rock in un mix trascinante, ritmato e appassionato, davvero bellissimo; infine, una canzone dopo l’altra tutto l’album conquista e incanta, una nota doverosa anche per il brano The Descent Of Love dalla lunga entrata strumentale che apre poi alla voce di Ambra fondente, e sensuale che poggia sicura su un ritmo originale e per la bella Love In Blackness, cosi particolare che non si può spiegare va solo ascoltata. Un album da non perdere, consigliatissimo!






Tracklist

01 Red Mood

02 Black

03 Hypnosis

04 Love In Blackness

05 Phoenix

06 Awkward

07 The Descent Of Love

08 The Anger Game

09 Omega

10 We Are Darkling

Produzione:

Umberto Ferro

Label: Futura Studio

 

Contacts:

Mail ambrarockess@live.it

Web ambrarockess.com

Facebook

YouTube

Spotify

Bandcamp

Soundcloud

Rockit

Sito Web 




Ambra3

Previous post

10 modi per pubblicare un singolo

Next post

I Westmoor firmano con This is Core

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”