Comunicato

Lennard Rubra presenta “Escapismo primaverile”, il nuovo promettente lavoro

URL

artwork 1500.jpg

Cinque brani sulla scia di un Lo-fi pop d’oltreoceano cantato in italiano: così si presenta al pubblico Lennard Rubra.

“Escapismo primaverile”, uscito il 28 Maggio di quest’anno, è il secondo lavoro autoprodotto del cantatutore riccionese, seguito dell’EP “Pleonasmi”.
“Concepito e registrato nel giro di una settimana, non parla di nulla esplicitamente e non c’è nessun signoficato nascosto” – spiega Lennard – “sono solo pensieri, suoni, rumori e cambi di personalità continui. Un estraniamento della realtà che però sa di fiori: un escapismo primaverile.

Classe ’97, trae le sue ispirazioni dagli Smiths, ed in particolar modo da Johnny Marr.

Ufficio Stampa a cura di Floppy Dischi

www.floppydischi.it

Previous post

Sabato in Montagnola parte Dissonanze, la Rassegna musicale curata da Areasonica Records e Sentieri di Libertà.

Next post

In radio torna il grunge dei Worse Than Barras: la band di Torino presenta il suo nuovo singolo Undone.

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”