Comunicato

Sabato 30 in Montagnola seconda data di Dissonanze: sul palco la giovane band rivelazione Foschia.

URL

DISSONANZE_Immagine-Evento-30-06-2018.jpg

Seconda data questo Sabato 30 Giugno per “Dissonanze”, la rassegna artistica e musicale curata dall’Associazione Sentieri di Libertà insieme all’etichetta discografica bolognese Areasonica Records.

E questa volta, sul suggestivo palcoscenico naturale offerto dallo storico Mercatino Multietnico della Montagnola saliranno i Foschia, la giovanissima band rivelazione che si è già fatta notare dal pubblico e dalla critica per il suo sound sofisticato che connubia prog-rock, psichedelica e testi di stile cantautorale, nonché per la folta schiera di fan che li segue decretando il sold out ad ogni loro concerto.
Iniziata ancora sui banchi di scuola, quella dei Foschia è una carriera già costellata di successi, che in ambito live li ha visti protagonisti di occasioni importanti, come l’apertura a “Il Parto delle Nuvole Pesanti” per il concerto organizzato da Libera Contro le Mafie e le numerose partecipazioni ad eventi quali l’Hey Joe di Piazza Maggiore a Bologna, il Calderino Rock Festival e il Pratello R’Esiste.
Con il primo doppio singolo rilasciato ufficialmente dalla label Areasonica Records, i Foschia sono inoltre entrati nella Top 20 Rock Italia di iTunes.

Scrive dei Foschia Simone Arminio  su Il Resto del Carlino – Bologna:
Testi poetici e ricercati in una base rock dominata da tastiere che oggi è raro sentire ancora. Com’è raro, d’altronde, ascoltare brani in italiano ma limpidi e acuti, venendo meno a quella regola che oggi sembra infrangibile e che prescrive ai cantautori, se vogliono essere tali, di tenere un tono dimesso e lievemente stonato. Viva le voci limpide allora: quella dei Foschia, è di Giacomo Grande, che suona anche chitarra e piano. Con lui sul palco ci sono Francesco Reni e Riccardo Gallerani alle altre chitarre, Lorenzo Piccagli al basso, Nicola Focacci alle tastiere e ai cori e Michele Carrabba alla batteria […]”

DISSONANZE – LA RASSEGNA

Sul palcoscenico naturale dello storico Mercatino Multietnico della Montagnola, sarà un’estate costellata di date all’insegna della buona musica, dall’indie al rock, dallo stoner al prog, dal blues al cantautorato, in un susseguirsi di stili e di generi musicali come metafora della ricchezza che si genera dallo scambio culturale e dalle differenze.
Da sempre, la musica abbatte i confini e avvicina le culture. Così l’Associazione Sentieri di Libertà ribadisce ancora una volta il proprio impegno artistico, sociale e culturale a 360 gradi, nella gestione di uno spazio collettivo in cui libera espressione e socialità multiculturale e antirazzista si incontrano. Dal canto suo, Areasonica Records rinnova la propria attenzione verso queste tematiche ed il proprio impegno ormai ventennale verso la musica emergente e le espressioni artistiche del proprio territorio.

Sabato 30 Giugno: FOSCHIA LIVE @ DISSONANZE
Mercatino Multietnico – Parco della Montagnola (Bologna)
INIZIO CONCERTO ORE 17

PROSSIME DATE

Sabato 14 luglio: Cherry in the Mud (Folk)
Sabato 28 luglio: William Manera (Cantautorato / Swing / Blues)

Previous post

L’electrowave onirico dei Detective Cooper torna in radio con un nuovo singolo: il duo sardo presenta la psichedelica Faces In Love.

Next post

Parte da Cattolica il tour estivo di Max Arduini.

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”