Comunicato

In cerca del musicista di domani

URL

SERIrev.jpg

A chiudere la prima settimana del Festival di Assisi Suono Sacro ci sarà l’Orchestra Giovanile Assisi Suono Sacro diretta dal maestro Francesco Seri con un concerto su musiche di grandi classici: da Albinoni a Bizet, da Sibelius a Ravel, per chiudere con una rilettura di Beethoven da parte di Prado. Appuntamento è, quindi, per sabato 11 agosto alle ore 20:00 presso la Piazza del Comune di Assisi per un concerto all’insegna di cultura e ispirazione basato su un progetto che vuol guidare i giovani ad un fare musica radicato nel profondo dell’anima. Una particolarità: in orchestra saranno inserite anche le numerose allieve di arpa del Maestro Maria Chiara Fiorucci che arricchiranno le sonorità del concerto di magici respiri.

 

In programma le musiche di:

  •       T. Albinoni – Adagio
  •       G. Bizet – Minuetto e Farandole da “Arlesienne, suite n. 2”
  •       E. Ranaldi – Suoni di Festa
  •       J. Sibelius – Valse triste op. 44
  •       M. Ravel – Bolero
  •       L. v. Beethoven/Prado – Beethambo
Previous post

La grande musica affidata ai musicisti del futuro

Next post

Assisi Suono Sacro presenta il Corpus musicale francescano

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”