Strumenti Musicali

Washburn WM526 MR

Un prodotto musicale originale

Il marchio Washburn, è nato nel 1883 a Chicago dal creatore George Washburn che oggi, con ben 125 anni di esperienza alle spalle, vanta il titolo di essere entrata nel mercato musicale con vere innovazioni di chitarre elettriche e acustiche.

La Washburn WM526 MR , che oggi andremo a descrivere, rappresenta una delle chitarre rilevanti nella serie HV, che come dice la sigla è una serie destinata agli amanti del duro Heavy Metal.
Per questo modello troviamo due colori, forti e decisi, una classica in nero, l’altra rossa metallizzata.
Si pensi che la Guitar Word ha offerto il disco di platino proprio per il suo design cosi incontrastato.
Una caratteristica che balza subito all’occhio è l’estrema velocità e praticità che la collaborazione con l’azienda Parker Guitar le ha fornito, creando un collo in carbonio con una tecnologia in filo di vetro che rende questa chitarra molto dinamica e scattante.

Il suono ricorda molto quelle sonorità di Petrucci o Satriani, quest’ ultimo che ha dato tutta una vita per farci sognare proprio con la sua musica, musicista che ha collaborato anche con artisti del calibro di Mick Jagger dei Rolling Stones ed autore di molti album dedicati ad un rock vero e autentico che è riuscito a far ammirare ed apprezzare da gente di tutto il mondo!
La Washburn WM526 MR sembra essere appena uscita da un film ed è ottima soprattutto per musicisti virtuosi, amanti di un rock che si spinge più verso il metal, quindi sensazioni forti e decise.

Caratteristiche Tecniche della Washburn WM526 MR

E composta con un robusto corpo in mogano e un collo molto comodo, anch’esso in mogano; per la tastiera, come abbiamo già detto, è in vetro di carbonio con tasti in acciaio inox di scala 25.5. I tasti, in particolare, sono molto lisci e levigati in modo perfetto. Tutto ciò permette al chitarrista di scivolare su e giù tra i tasti in modo più veloce e pratico.
Per quanto riguarda l’elettronica, è composta dai pickup EMG. Troviamo l’EMG 81 per il ponte mentre invece l’EMG 85 per quanto riguarda il manico, si tratta proprio di pickup di grande rendimento che fanno si che il suono sia molto potente ma allo stesso tempo molto morbido.

Per il ponte troviamo Floyd Rose, un sistema di bloccaggio per rimanere in sintonia con tutti gli effetti possibili. Possiamo affermare con certezza che la Washburn WM526 MR non è per tutti, ma solo per veri intenditori, si tratta di una vera opera d’arte, in grado di emettere suoni davvero rari, una chitarra perfetta soprattutto per chi ha uno stile fuori dal comune, per chi ama giocare con i suoni, per chi si emoziona a sentirla ‘cantare’ e per chi ama la velocità. Non potrà proprio deludere le aspettative, è perfetta come tutte le opere d’arte del resto!


Previous post

Eruption Recording Studio

Next post

Delta V: hanno lasciato il segno

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”