Aiuto EmergentiSocial Network

5 strumenti per promuovere la tua musica!

E’ ora di rimboccarsi le maniche!
Marketing, brand…parole che vi suonano familiari? Bene non hanno a che fare solo con l’economia ma anche con la musica, e per chi decide di intraprendere questo mestiere è importante non solo sapere di cosa si tratta ma anche come applicare questi termini. Bisogna chiedersi quindi: quali sono le mosse giuste e le armi fondamentali per promuovere la propria musica?

Conoscere un po’ di strategie a riguardo può fare la differenza non solo nella vostra carriera ma anche nelle vostre scelte future: ci sono quindi delle considerazioni da fare prima di decidere come, quando e a chi promuovere la vostra musica. Padroneggiare queste strategie vi aiuterà a comprendere quando sarete pronti per promuovere la vostra musica, così che i vostri sforzi varranno quanto il tempo che dedicherete a comprendere e destreggiare queste cinque armi che vi suggeriamo.

1. Partire da un concept originale

E’ fondamentale accertarsi che il proprio lavoro e quindi la propria musica siano originali e buoni: è il primo passo per poter promuovere la propria musica. State certi che se la vostra musica è scandente, potrete twittare, condividere, realizzare video promozionali, creare blog…tutto quello che volete, ma se la vostra musica lascia a desiderare gli ascoltatori state pur certo che andranno da tutt’altra parte.

2. Creare un brand che sia riconoscibile

Curare un proprio stile, che vi renda riconoscibile al pubblico è importante: la vostra musica, la vostra immagine, il vostro suono, la vostra filosofia e personalità sono i tratti che descrivono e distinguono la vostra band dalle altre. Prima quindi di curare nei particolare la vostra promozione, è fondamentale essere rintracciabili così che i fans possano facilmente trovarvi e seguirvi. Due modi per rendervi identificabili e assicurarvi che il pubblico possa trovarvi online sono l’utilizzo di:

1. Validi URLS ( es.YourBand.com, Twitter.com/Yourband, Facebook.com/YourBand)

2. Stessa immagine di profilo su tutti gli account social network

3. Comprendere e conoscere il tipo di pubblico e fans cui ci si rivolge

Promuovere senza conoscere bene chi sono i propri fans, parlando non solo nell’ambito delle preferenze ma anche della collocazione geografica, è come cercare sull’elenco telefonico e chiamare chi capita. Procedendo così quindi, la nostra promozione si rivelerebbe solo un’inutile dispendio di energie, che non consentirebbe neppure di espandere il proprio target, una caratteristica che come per molti prodotti riguarda anche la musica: è solo quindi dopo aver svolto quest’indagine, quindi conoscendo chi è il vostro fans, attraversi quali canali fruisce di musica, quali sono le sue preferenze in ambito musicale, da dove proviene, riuscirete a realizzare una promozione intelligente.

4. Scegliere la strategia di promozione

Svolta l’indagine di cui abbiamo parlato nel punto precedente, siete pronti per questo step. Come diffondere la vostra musica? Più che considerare lo stile dei vostri contenuti, (musica remixata, cover) concentratevi prima sul mezzo, es. you tube, soundcloud, e la frequenza con cui postare i vostri contenuti( ogni settimana, ogni mese) e soprattutto la strategia all’inizio dovrà essere contenuta. Promuovervi poco alla volta permetterà al pubblico di entrare gradualmente in contatto con voi e conoscervi: allo stesso tempo voi conoscerete loro, comprendendo quale sia la strategia di promozione migliore per arrivare al loro orecchio.

5. La strategia per tenersi stretti i propri fans

Obiettivo di una campagna di marketing è conquistare pubblico e guadagnarsi la loro fedeltà. Per fare ciò è necessario prendersene cura, migliorare sempre nell’azione strategica attraverso un contatto frequente e interattivo.

Una buona soluzione può essere la creazione di una mailing list e avere un’applicazione che permetta di gestire l’e-mail dei propri fans attraverso facebook, il blog, il sito web e tutte le piattaforme online di promozione da voi utilizzate. Tuttavia l’aggiornamento e la promozione attraverso email non è così semplice e non è così certo che vi garantisca fedeltà: la newsletter dovrà essere accattivante, magari garantendo l’accesso a dei contenuti speciali, ad un video o ad una canzone esclusiva, che catturino davvero l’attenzione dei fans spingendoli ad una partecipazione più concreta e reale, piuttosto che ad un semplice aggiornamento.

” Se l’articolo ti è piaciuto, seguici anche sulla Pagina Facebook cliccando l’immagine qui sotto , grazie ”

Facebook Page

Previous post

Intervista a Federico Pelle del Basement Recording Studio

Next post

I Trolls nei Social: come affrontare la critica provocatoria

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”