Band e Redazionali

FEAR THE SIRENS: "The Ruins We Used To Call Home"

“The Ruins We Used To Call”
Esordio con primo album dal titolo “The Ruins We Used To Call” Home” per i Fear The Sirens band romana nata nel 2009, che cerca di mixare in buona pace l’ hardcore con il metalcore.

FTS-photo.

I Fear The Sirens si presentano con 12 tracce a ottimo impatto; molto valorizzate dalla presenza delle clean vocals di Davide Passavanti. Non male la prima parte di The Ruins We Used To Call Home’, con atmosfere veloci e potenti.

Ma i brani che sono un vero appoggio d’acciaio a tutto il lavoro sono  ‘Odissea’ e ‘From Here We Start’, melodicamente invasive, sono due muri di chitarre notevoli, l’effetto è maestoso da grande band.

Buone nell’insieme anche  ‘Till The End Of Days’ e la ‘tagliente This Is War’ brano in cui la band ha il supporto di Josh Baker dei Napoleon. Un buon impegno sui riffing che sono però ancora troppo “innocenti”,  su questo punto la band deve ampliare l’istinto. Nell’insieme agli appassionati di metalcore piacerà, soprattutto ‘From Here We Start’

Tracklist:

1. My Name Is No-Man (0:26)
2. Odissea (3:24)
3. Da qui si parte (3:13)
4. Till The End Of Days (3:53)
5. Ithaca (3:12)
6. Where The Ocean Posti letto (1,38)
7. This Is War impresa. Josh Baker (Napoleone) (3:07)
8. Comet (3:31)
9. Il Reach (3:05)
10. Riscrivere La Strada (2:59)
11. A Fire In The Night (0:55)
12. A New Dawn (3:22)


 Facebook official page 

Canale Youtube

Line Up

Davide Passavanti – Vocals
Danilo Capri – Guitar/BackVocals
Andrea Taddei – Guitar
Emanuele Agazzi – Bass
Lorenzo Coluccia – Drums
Facebook Comments

Previous post

Formentera Lady: il rock storico bolognese

Next post

Manuela Galasso: quando la chitarra è donna

Alberto

"Se dai un pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare, egli si nutrirà per tutta la vita.”