Band e RedazionaliRecensioni

Ibrevidiverbi: l’arte della semplicità li rende grandi

Chitarra e Voce

Ibrevidiverbi sono un duo acustico originario di Padova composto da Diego Ceccon (chitarre & loopstation) e Davide Sartore (voce), il loro modo di porsi e fare musica è definibile con il termine “minimalista”, termine che il noto Red Ronnie ha attribuito a questi due ragazzi e alla loro musica, fatta di semplicità che si esprime con soltanto “chitarra e voce”.

Dopo un’eccellente partecipazione in una compilation dedicata a Kurt Cobain (con la cover “in Bloom”) , ad aprile di quest’anno è uscito il loro primo Album omonimo, dieci tracce  inedite dal 06 giugno il CD è disponibile anche su iTunes e su tutti i principali digital store.

Del loro album non si pùò  dire che bene e restarne anche allegramente ammaliati, le dieci tracce sono una carica di relax e positività che di questi tempi fa solo bene, i brani sono deliziosamente punteggiati da una leggerezza solare, frizzante, belle melodie che ci ricordano gli anni ’60/’70 quando fare musica era passionalità, incontro, spontaneità.

Geniale l’idea di inserire Buonanotte Fiorellino di De Gregori rivisitata in modo eccellente; e poi mi è piaciuta molto La ruota dei pensieri un pò sognante e intimista dedicata di certo a quei momenti intensi che a volte ci sfuggono, i nostri Ibrevidiverbi invece li hanno catturati in questo brano;  Mario Rossi brano “vero” e irriverente mette l’accento su una composizione “nervosa” con uno swing ricercatissimo, molto forte, nell’insieme l’album è davvero un ottimo lavoro, bello, di qualità, e consigliatissimo per chi ama distinguersi anche nella musica che sceglie.

Un pop che guarda alle emozioni, ai sentimenti, alla voglia di vivere, con uno swing tutto personale, questo è il punto di forza dei brani di Ibrevidiverbi, infonde gioia, sensazioni che colorano e spalancano le porte di un mondo pulito e sereno…un mondo che tutti dovremmo ritrovare.

Official Web Site




 

 

unnamed (1)