Band e Redazionali

SoftLoud : il Rock che arriva dalla Sardegna

Emotional Anatomy: nuovo lavoro della Band

I Softloud nascono alla fine del 2005 da un’idea del cantante e chitarrista Cesare Bogazzi e del bassista Alessandro Corrias

Esordiscono con un live nel marzo del 2006 e nello stesso mese pubblicano un EP omonimo di quattro pezzi.
La prima formazione comprende Daniele Ortu alla seconda chitarra e Andrea Siddu alla batteria. Dopo numerosi cambi di line-up e una serie di concerti, sia in elettrico sia unplugged, trovano stabilità con l’ingresso di Marco Caravagna (Koscenza Sporca, Alberto Sanna) alla batteria, che conferisce alla band un suono più rotondo e avvolgente, smaccatamente americano.

Nel maggio del 2009 pubblicano il loro primo album dal titolo “A Place To Hide”, che comprende dodici tracce registrate e mixate da Andrea Murgia presso l’H-Studio. La title track, l’esplosiva “Maybe I’m So Close” e la malinconica “L. ” sono tra i pezzi migliori dell’album, mentre “Burn This Place”, estratta dal primo EP, viene riproposta in una nuova versione, arricchita dal piano di Federico Pisanu. I temi della fuga, della lontananza e della rinascita sono ricorrenti nei testi e il brano acustico “Fool” ne è l’emblema.

Nel 2010 Marco decide di lasciare il gruppo e nel giro di qualche mese si unisce il batterista e tastierista Gianmarco Mameli, con il quale si svolgono i lavori per il nuovo album “Emotional Anatomy”. Il disco, registrato e mixato dal produttore Giacomo Fiorenza (premio MEI 2011) all’Igloo Audio Factory di Correggio, vede la luce nel mese di aprile 2012. L’album si compone di undici tracce dalle quali emerge la ricerca da parte del gruppo di sonorità più crude e vintage.

Si tratta di un disco più coerente e omogeneo, caratterizzato dal grande lavoro di Gianmarco e Alessandro alla sezione ritmica; i testi di Cesare diventano più riflessivi e meno istintivi, le melodie sempre a metà strada tra il rock americano e la controparte britannica. Un mix che accompagna da sempre la band, così come la contrapposizione tra anima acustica ed elettrica, che tuttavia in questo disco è meno presente con l’eccezione della ballad “Before Anyone”.
Attualmente i Softloud sono impegnati nell’attività di promozione di “Emotional Anatomy”.

Formazione attuale
Cesare Bogazzi: voce e chitarra.
Alessandro Corrias: basso.
Gianmarco Mameli: batteria, tastiere e percussioni.

Contatti
Sito web: www.softloud.it
E–mail: info@softloud.it