Band e Redazionali

The Fabbrica 2.0: Musicisti Operai

Dalla guerra alla politica, dalla spiritualità al disagio
I The Fabbrica 2.0 sono una band emergente del casertano, composta da Michele, Gennaro, Eros. È da poco uscito il loro primo album autoprodotto “Sogni in scatola istruzioni per l’uso”. Il loro genere è difficilmente inquadrabile, dato che durante l’album si passa da tracce piuttosto intime, cantautorali, a pezzi più “sporchi”, più distorti, il tutto condito da testi che rispecchiano spesso (purtroppo) quella che è la situazione attuale casertana e italiana, in generale. Dalla guerra alla politica, dalla spiritualità al disagio. Eterogeneità che può essere un grande punto di forza di questa giovane band.


Grazie all’uscita dell’album i The Fabbrica 2.0 hanno iniziato a farsi un nome, suonando anche con Ciccio Di Bella dei 24grana, Piercorterse, L’Orso, The Van Houtens, Riccardo Sinigallia e molti altri.
Sicuramente molto originali, il terzetto si definisce come l’update dell’operaio di una volta. Operai si, ma con la musica, per creare un’amalgama ricca delle esperienze e delle opinioni, nonchè dei gusti musicali, dei componenti del gruppo. L’utilizzo, in alcune breve occasioni, del dialetto locale, non fa altro che aggiungere novità a questo gruppo davvero interessante, che merita di essere approfondito.

È possibile ascoltare  l’album, per intero, a questo link

Pagina FB: http://www.facebook.com/TheFabbrica2.0
Tumblr: http://thefabbrica.tumblr.com/
Canale YouTube: http://www.youtube.com/user/TheFabbrica20