Band e Redazionali

Io Non Sono Bogte: “La discografia è morta e io non vedevo l’ora”.

Album d’esordio per i “Io Non Sono Bogte”
dieci tracce, e un carico innovativo che non può passare inosservato, testi in parte autobiografici e una chiara denuncia dei disagi della situazione sociale

testi impegnati e veri, “vissuti”, appoggiati su una musica del tutto unica; un lavoro tenuto in piedi da vivide esperienze e genialità d’autore, che troviamo in Daniele Coluzzi che canta e scrive nella band.

Un talento annunciato poichè Daniele è anche autore di un libro  pubblicato nel 2011, dalla casa editrice Effequ;  il libro dal titolo “Rock In Progress – Promuovere, distribuire, far conoscere la vostra musica”, è una guida autorevole per tutte le band emergenti, che raccoglie interviste e testimonianze di personaggi noti del mondo della discografia e del rock italiano.

Una veste nuova e inusuale anche il formato dell’album che altro non è che una chiavetta USB che contiene i file e che può essere utilizzata anche per altri caricamenti, un modo assolutamente originale di invogliare all’acquisto, con un prodotto non solo bello ma anche utile.

La band Io Non Sono Bogte vede il suo esordio a Roma nel settembre 2011 con il primo singolo, “La musica italiana & altre stragi”. La canzone, è completata dall’uscita di un videoclip, in contemporanea alla pubblicazione del libro di Daniele. Per la band è un lungo anno di live e di soddisfazioni, di intenso lavoro fino a che  nell’autunno 2012 viene presentato al Mei Supersound di Faenza il primo album, nello speciale formato di scheda USB.

I brani sono tutti carichi di patos e la musica dapprima discreta diventa via via incalzante a sottolineare il salire dello stato emozionale, l’album non è definibile con il termine “concept” ma di certo ogni traccia segue un sentiero prefissato tra i meandri della personale visione delle problematiche trattate dalla band, di cui si ha un riscontro “caldo” in partecipazione e impegno a tutto il lavoro.

 

Tracklist

01. Io non sono Bogte
02. La musica italiana & altre stragi
03. Il mercato nero delle ostie
04. Papillon
05. Cinque e mezzo
06. La cosa più importante è che tu stia male
07. Margareth nella testa
08. Ti ho confessato tutto il mio amore
09. Sette anni di prudenza
10. L’aridità sentimentale e altre cose che ti appartengono

Line up
Daniele Coluzzi (voci – chitarre acustiche)
Carlotta Benedetti (chitarre elettriche)
Federico Petitto (basso)
Dario Masani (batteria)

www.iononsonobogte.bandcamp.com/

Pagina Facebook

http://youtu.be/yVnuJFU9iVA